Un luogo dove poter assaporare prodotti della sempre più in voga dieta “vegan”, all’interno di un urban market che, già da tempo tra i prodotti in vendita, pone molta attenzione a prodotti biologici.

Per sposarsi con la filosofia alimentare proposta, la scelta dei materiali è stata del tutto “naturale“: il protagonista è il legno, nei rivestimenti e nelle scaffalature.

I pallet diventano piccoli orti domestici, i barattoli in latta fioriere, secondo la tendenza del riciclo. Tra i dettagli, le piante inserite in secchi sospesi a mezz’aria attraverso l’uso di corde e carrucole, la parete lavagna su cui saranno elencate tutte le possibili varietà di cibi bio-vegan disponibili.